immagine di sfondo
Esposizione Tattile
immagine dell'esposizione

Esposizione tattile

La mostra "Feel the City" invita il pubblico a un'esperienza culturale interattiva ed educativa, offrendo l'opportunità di sperimentare e comprendere meglio l'architettura e i dettagli architettonici del patrimonio e dello spazio culturale rappresentativo della città.

L'esposizione include modelli tattili 3D e descrizioni tattili sotto forma di brochure tattili in formato libro e pagina di spazi culturali situati in edifici che riflettono il multiculturalismo e la diversità caratteristici di Timișoara: il Palazzo della Cultura, la Sala dell'Opera, la Cattedrale Metropolitana, il Castello Huniade, la Sinagoga della Cittadella, il Bastione Maria Theresia, il Palazzo Barocco, la Filarmonica del Banat, la Cattedrale Ortodossa Serba, il Duomo Cattolico Romano, la Chiesa Piarista, la Chiesa Cattolica Romana del Millennio, il Palazzo Ștefania, il Centro Culturale FABER, il Centro Riformato del Nuovo Millennio, la Chiesa Riformata, la Torre dell'Acqua di Iosefin, la Casa della Cultura degli Studenti, il Museo dell'Acqua, la Casa della Gioventù, la Chiesa Ortodossa di Iosefin, il Monumento Santa Maria.

cornice arrotondata
Siamo stati onorati di ricevere la proposta dell'artista Lucreția Maiorescu di arricchire l'esperienza generata dalla tecnologia con l'impronta della creatività umana attraverso l'arte visiva sensoriale contemporanea.

Le opere "Bastione", "Labirinto di neve", "Rive del Bega", "Monumento" e "Torre di Babele", esposte in qualità di opere di artista invitato, traggono ispirazione da simboli della città che trovano il loro corrispettivo nelle tre arti maggiori: Architettura, Scultura e Pittura.

Attraverso questa combinazione di stili, "Feel the City" esplora vari modi di valorizzare il patrimonio culturale di Timișoara e apre la strada a opportunità per estendere il raggio d'azione delle creazioni artistiche verso un pubblico più diversificato.

immagine dell'esposizione
cornice arrotondata

L'esposizione è un modello per rendere il contenuto culturale accessibile ai non vedenti e alle persone con difficoltà di comprensione:

Le strutture offerte dalla Galleria Bastion 2 e la disposizione degli esposti consentono un accesso senza barriere per persone su sedia a rotelle, non vedenti accompagnati da cani guida, bambini e persone di bassa statura, individui con difficoltà di movimento o che utilizzano dispositivi assistiti, così come per coloro che visitano con bambini in passeggino;
Le informazioni sugli esposti sono presentate sia in formato audio che scritto, rendendo benvenuti sia i visitatori non vedenti che non udenti;
I pannelli informativi sull'esposizione e i testi descrittivi degli esposti sono formulati in un linguaggio facile da capire, con caratteri grandi e ampiamente spaziati. Siamo grati a Ruxandra e Vlad Mateescu di L'Associazione "Supereroi tra Noi per il loro contributo nella formulazione e presentazione delle informazioni in modo inclusivo.